L’Arezzo guadagna il pass per Crotone con la Turris 1-0

0

Deciso l’avvio di gara della Turris. Ed è sua la prima ghiotta occasione da gol: due minuti e Forte lancia Longo, che scatta sul filo del fuorigioco e da posizione favorevole conclude sopra il montante. Altra occasionissima Turris al 10’ con Alma, che – imbeccato da Sowe – ci prova con un pregevole tocco morbido che si spegne di un nulla sopra la traversa.

Al 13′ vanno di nuovo vicini al vantaggio con un’azione insistita nell’area amaranto: serie di batti e ribatti, con Longo che alla fine Longo perde l’attimo giusto per la conclusione a rete.

Squillo dell’Arezzo al minuto 18: Foglia raccoglie al limite dell’area e calcia di potenza, senza però inquadrare lo specchio della porta. Al 21’ tentativo di Cutolo: blocca agevolmente Cefariello. Ancora Cutolo al 23’, dopo un ottimo recupero di Varchetta: conclusione insidiosa, deviata in corner.

Nella ripresa prova a finalizzare Alma da fuori area, con Longo che si fionda sulla respinta di Pissardo, pescato però in off-side. Su ribaltamento di fronte, un intervento di Varchetta propizia un insidioso calcio piazzato dal limite: va alla battuta l’esperto Cutolo, che calcia però sul fondo. Cresce adesso d’intensità l’Arezzo, che guadagna metri ed all’11’ trova il gol con Belloni, che insacca con un tocco sotto misura sfruttando un lancio dalla sinistra.

Arezzo costretto all’inferiorità numerica dalla mezz’ora per il secondo giallo (fallo di mano) rimediato da Sereni. La gara si riaccende e la Turris prova va profittare degli spazi a disposizione, ma senza esito. Finisce con l’Arezzo che stacca il pass per Crotone.

AREZZO (4-3-3): 1 Pissardo; 5 Borghini; 24 Burzigotti, 27 Baldan, 3 Sereni; 4 Buglio (30′ st 13 Maestrelli), 6 Basit, 8 Foglia; 7 Belloni, 10 Cutolo (34′ st 30 Cheddira), 23 Rolando (20′ st 11 Zini).
A disposizione: 22 Daga, 14 Masetti, 19 Fracassini, 20 Caso, 21 Bruschi, 25 Sussi, 29 Tassi, 31 Volpicelli.
Allenatore: Daniele Di Donato.

TURRIS (4-3-3): 1 Cefariello; 99 Esempio, 16 Di Nunzio (41′ st 6 Prevete), 5 Varchetta, 18 Riccio (18′ st 14 Liguoro); 90 Forte, 8 Aliperta (34′ st 24 Del Prete), 4 Franco; 19 Alma, 9 Longo, 10 Sowe.
A disposizione: 12 Piazza, 22 Siani, 2 Esposito, 13 Tarallo, 17 Falivene, 20 De Simone, 21 Lombardo, 24 Del Prete, 34 Fabiano.
Allenatore: Franco Fabiano.
ARBITRO: Davide Moriconi di Roma 2 (Mattia Bartolomucci di Ciampino – Emanuele De Angelis di Roma 2). Quarto uomo: Claudio Petrella di Viterbo.
RETI: st 10′ Belloni.
Note – Recupero: 2′ + 4′ .Angoli: 1-4. Ammoniti: st 39′ Di Nunzio, 40′ Belloni. Espulsi: Sereni al 29′ st.