700.000 euro per il Laboratorio del San Donato. Al via i lavori. La Asl risponde alle richieste del Consigliere Casucci.

0
Nell’ambito degli investimenti per l’Ospedale San Donato anche il Laboratorio di analisi del sarà oggetto di due importanti interventi, coordinati tra loro e complessi, che saranno realizzati senza compromettere in alcun modo la funzionalità del laboratorio durante l’esecuzione del lavoro.

Il primo intervento prevede l’ammodernamento e la sostituzione della linea di produzione e verrà effettuato a cura della società affidataria che ha vinto l’appalto messo a gara da Estar per la fornitura delle apparecchiature di laboratorio e dei diagnostici e che sta procedendo in maniera analoga in tutta l’Azienda USL Toscana sud est.
Al momento è in corso di elaborazione da parte della società affidataria, il progetto esecutivo, che prevede alcuni adeguamenti, soprattutto impiantistici, che saranno terminati entro la primavera 2020.
In parallelo partirà la progettazione di tutti gli interventi anche strutturali necessari, oltre che per un miglioramento funzionale, per assicurare tutti i requisiti necessari all’accreditamento. Il progetto di fattibilità tecnico-economica è già stato approvato è finanziato dall’Azienda e, a breve, verranno elaborate le altre fasi di progettazione, che dovranno, ovviamente, essere pienamente coordinate con quello della fase 1. I lavori saranno realizzati nell’estate 2020, proprio a seguito della conclusione del precedente intervento.

“Tutto il personale sta programmando da 8 mesi – ha affermato il Direttore del Laboratorio Agostino Ognibene-  con riunioni del gruppo Corelab coordinato dalla Dr.ssa Paggini, i layout di tutti gli impianti e gli aspetti tecnici e di sicurezza. Cosa molto complessa scaturita poi con la delibera del direttore generale. Un grande lavoro di équipe di  tutti i professionisti per un’analisi di ottimizzazione dei flussi e degli spazi.

Ancora un’opera per il potenziamento del San Donato: un investimento complessivo, su Arezzo e sul suo Laboratorio di oltre 700.000 euro