“I motivi delle mie dimissioni”

6

Nota del consigliere comunale Domenico Chizoniti

La decisione di dimettermi da consigliere comunale è mossa da motivi che riguardano esclusivamente il mio percorso di formazione e lavorativo che mi spinge fuori dalla Toscana. Desidero manifestare il rammarico nell’abbandonare la carica di consigliere, che ho ricoperto sin dai 18 anni e che mi ha consentito di costruire e rafforzare la mia consapevolezza civica e maturare un profondo rispetto per le istituzioni. Tengo a esprimere l’orgoglio di aver partecipato a questa assemblea, per il profondo senso di appartenenza alla comunità, e sono certo che continuerà a operare per il bene della città. Ai suoi componenti vanno i miei auguri di buon lavoro. Il nuovo percorso che sto per intraprendere non mi consentirebbe di prendere parte al Consiglio Comunale e non intendo privare Arezzo di un consigliere attivo e nel pieno delle sue funzioni. Mi spiace infine che il gruppo Fratelli d’Italia, per i valori che esprime e che condivido, perda un rappresentante.