Quarata: partito il recupero dello storico castello

0
Dopo la viabilità e la messa in sicurezza e asfaltatura di tutta quella parte che taglia la frazione, un investimento di 200.000 euro, è arrivato il momento del restauro della cinta muraria, del recupero del camminamento panoramico sopra di essa e più in generale della riqualificazione dei camminamenti interni nel centro di Quarata.

Il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini: “già nel 1999, veniva chiesto dai residenti di intervenire sulle mura e finalmente queste opere, dopo 20 anni, vengono realizzate. Vanno ad aggiungersi alle altre che abbiamo riservato ai parcheggi, alla scuola, al campo sportivo, all’area giochi dietro la zona commerciale, alla viabilità. Quarata in questi anni ha ricevuto le attenzioni che merita”.

L’obiettivo principale di questo complesso di interventi è di riqualificare il tessuto storico esistente in modo tale da ottenere un miglioramento generalizzato della qualità della vita dei residenti e favorire la valorizzazione dell’antico borgo, che può costituire un richiamo turistico. Una volta realizzate le opere, il profilo della frazione tornerà a essere quello che era in passato: un castellare alle porte di Arezzo.

Il primo stralcio è partito in questi giorni, prevede uno stanziamento di risorse pari a 300.000 euro e durerà cinque mesi di tempo. La direzione dei lavori è curata dai tecnici dell’amministrazione comunale con la supervisione della Soprintendenza.