OROAREZZO 2019: gioielli per tutti i giorni, forme semplici e componibili.

0

Suggestioni e ispirazioni dal mondo marino. Questi i “must” del gioiello per la prossima estate presentati nella manifestazione aretina.

Arezzo, 8 aprile 2019 – Gioielli per tutti i giorni, veloci e facili da indossare, dalle forme semplici e geometriche, reversibili e modulari, dai colori tenui e combinati: sono questi i “must” del gioiello per la prossima estate emersi a OROAREZZO 2019, la manifestazione gestita da Italian Exhibition Group che valorizza a livello internazionale la migliore produzione orafa Made in Italy, che si conclude domani ad Arezzo Fiere e Congressi.

Gli oltre 500 brand esposti negli stand hanno così delineato il carattere della moda estiva nel gioiello tra nuove proposte e ritorni dal passato.

Il gioiello dell’estate 2019 è “prêt-à-porter”, facile da indossare, dalle forme semplici e geometriche ispirate agli anni Ottanta: forme rotonde, squadrate, rettangolari e triangolari, dalle dimensioni piccole per tutti i giorni e vistose e importanti per una donna che si fa notare in occasioni speciali.

Un accessorio ‘essential chic’, reversibile e componibile, dalle collane lunghe, che tornano di moda, agli orecchini pendenti per arrivare alle collane combinate con i bracciali.

La tendenza alla “combinazione” domina sia nei colori che nei materiali: dalle soluzioni cromatiche bicolor e tricolor con una predominanza di colori tenui quali giallo, bianco e rosa alla combinazione di materiali, dall’oro all’argento, dall’utilizzo di pietre preziose e semipreziose al bijoux in ottone, per arrivare alle superfici lucide effetto smalto.

E se lo scorso anno aveva visto l’exploit dell’argento, il vero must dell’estate 2019 è l’oro giallo che torna ad essere protagonista delle creazioni più raffinate così come di quelle più semplici.

E le nuove collezioni si ampliano anche nei temi. Suggestioni e ispirazioni arrivano dal mondo marino sia dagli abitanti naturali che da quelli mitologici: forme astratte e sinuose che ricordano il movimento delle onde del mare, conchiglie, stelle marine, sirene, combinazioni con il corallo e colori dei toni dell’azzurro e del blu.

Come ogni anno l’appuntamento aretino si conferma il più puntuale osservatorio sulle tendenze del prêt-à-porter nel settore e battezza i canoni di stile della prossima stagione