L’aumento delle tariffe sulla pubblicità: FI pone dei dubbi

0

Con grande sorpresa apprendiamo dalle agenzia di stampa che tramite una delibera di giunta è stato determinato un aumento della tassazione comunale per le tariffe sulla pubblicità su cartelloni, manifesti e insegne luminose che porta ad avere un aumento globale della tariffa di un +30% su quella di base (un 20% era già avvenuto in passato).

Un provvedimento che va a colpire direttamente al cuore la categoria dei commercianti già tartassata da infinite tasse e balzelli, e che va in piena controtendenza ad altri ottimi provvedimenti con cui la giunta aveva deliberato ad esempio sgravi sull’occupazione di suolo pubblico per un quartiere in difficoltà come Saione.

Con tutta probabilità un aumento cosi’ consistente è frutto della necessità di fare cassa per “andare in conformità con le previsioni del bilancio di previsione per l’anno 2019”, come si legge in delibera. Insomma, per parlare chiaro, a farne le spese sono sempre i soliti noti: chi lavora al commercio.

Annunciamo che tutto questo sarà oggetto di una nostra interrogazione al prossimo consiglio previsto in data 19 Aprile.

Gruppo Consiliare Forza Italia