Zingaretti, 64,4% in città. Giachetti è arrivato al 23,1%, e Martina al 12,7%. Hanno votato 3008 elettori.

0

In tutta Italia hanno votato per il governatore del Lazio oltre un milione di cittadini. Matteo Renzi ha immediatamente commentato: “Vittoria bella e netta. Ora basta fuoco amico”.

Il nuovo segretario ha commentato: “Viva la democrazia italiana. Si è riaccesa la speranza. Grazie all’Italia che non si piega a un governo pericoloso. Abbiamo dato una buona immagine di confronto nella battaglia politica in questo Paese ferito”. Ha dedicato la vittoria alla ragazza svedese che si batte per la salvezza del pianeta. E a tutti i ragazzi che il 15 marzo scenderanno in piazza per la stessa causa.

Giachetti: “Zingaretti è il nuovo segretario”, ha twittato quando mancava un quarto d’ora alle 21. Subito dopo anche Martina si complimenta: “Buon lavoro, segretario”. E in conferenza stampa dice: “Lavoreremo fianco a fianco. Il Pd è in buone mani”. Insomma, per una sera, il trionfo dell’unità interna.

Intanto arrivano i dati definitivi della città. Nicola Zingaretti ha avuto 1909 voti, pari al 64,4%. Dietro di lui Roberto Giachetti con 690 voti il 23,1%. Terzo Maurizio Martina con il 12,7% e 380 voti. Hanno votato in tutto 3008 elettori contro i 4146 di due anni, un calo del 28%.

In provincia il neo segretario si attesterebbe al 64,2% contro il 21,4% di Giachetti e il 14,9% di Martina.