Arrestate tre persone per furto e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso

0

Nell’ambito dei servizi di controllo straordinario del territorio del periodo di Natale, nella notte tra il 25 e il 26, i Carabinieri di Arezzo hanno arrestato un 31enne ed una 30enne pregiudicati, per furto aggravato in concorso.

I militari li hanno fermati e sottoposti a controllo. All’interno della loro autovettura sono stati trovati capi di vestiario, borse, occhiali da sole, ed altri oggetti risultati essere stati rubati poco prima dai veicoli parcheggiati in località Ripa dell’Olmo, nelle vicinanze di una discoteca. Infatti, i due approfittando dell’assenza dei proprietari hanno infranto i vetri dei finestrini delle auto ed hanno fatto incetta di tutto quello che si trovava all’interno.

La refurtiva rinvenuta è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre gli arrestati sono stati associati alle camere di sicurezza della Caserma in attesa del rito direttissimo.

Nella stessa nottata, ad Arezzo, sempre i Carabinieri, hanno controllato gli occupanti di un’autovettura che era stata segnalata alla Centrale Operativa del Comando Provinciale da cittadini di una zona periferica del Centro abitato.

Nella circostanza è stato identificato un 31enne rumeno, risultato essere destinatario di un ordine di carcerazione per la pena detentiva di 6 mesi per il reato di possesso ingiustificato di grimaldelli o di oggetti atti allo scasso.

L’uomo è stato condotto alla Casa Circondariale di Arezzo.