Astrofili galvanizzati dalla prossima apertura del planetario

0

Toni entusiastici per questo gruppo che si è meritato attenzione ed onore

“Ci siamo! Mancano 3 giorni. Vi comunico gli orari di apertura del Planetario.

Partenza Sabato 17 Novembre 2018!
Giovedi 15-20
Venerdi 15-22
Sabato 11-22
Domenica 11-20

Ricordo la possibilità di prenotarsi per gruppi a [email protected] (minimo 30 persone)
Vi ricordo che siamo umani anche noi, e quindi a pranzo mangeremo. Ci sarà una piccola pausa.
Stiamo preparando per voi degli spettacoli mai visti nel nostro territorio.
Gli spettacoli dureranno 30 minuti a seconda delle presenze. Nel caso ci possiamo prolungare.
Piccola informazione di servizio. Seguite bene.
Un Planetario ha la possibilità di dare libero sfogo all’operatore. Numerosi temi e argomenti saranno trattati. Ogni spettacolo varia di condizione in condizione. Abbiamo a disposizione un software che può trattare numerose tematiche. Viaggi spaziali, sorvolando pianeti, Luna, Saturno, Comete,ed eventi astronomici visibili da Arezzo, fotografie dello spazio profondo, astrofotografia e molto altro.
Con questo voglio dire che se venite una volta dovrete tornare ancora e ancora. Lo spazio come ben sapete è infinito. I membri del Nuovo Gruppo Astrofili Arezzo sono preparati, professionali con un bagaglio scientifico notevole. Ricordiamo che abbiamo vinto numerosi premi a carattere nazionale come nel 2008 attestandoci come migliore associazione d’Italia.
Se vi presenterete numerosi come l’anno scorso vi garantiamo che ne vedrete delle belle!!! . Troveremo di sicuro una locazione definitiva per poter svolgere la nostra passione a tutto tondo.
Tutto questo avrò un misero costo di ingresso! Credo che la vostra intelligenza sia tale da comprendere lo sforzo enorme della Fondazione Arezzo in Tour per acquistare tale struttura.
Tale struttura sarà a disposizione della cittadinanza. Questa è la cosa fondamentale! RICORDO CHE AD AREZZO NON ESISTE LUOGO SCIENTIFICO PER POTER DIVULGARE SCIENZA. DA ORA IN POI ESISTERA.
AREZZO FATEVI SENTIRE!
Non finirò mai di ringraziare l’assessore Marcello Comanducci e tutta la Fondazione Arezzo in Tour e Arezzo città del Natale per l’inizio di questo progetto”.