Prima Pagina | Comunicati stampa | 10 marzo 2011: Perchè io sono tibetano

10 marzo 2011: Perchè io sono tibetano

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Francesco Scatragli, il sindaco Fanfani, il presidente Caroti Francesco Scatragli, il sindaco Fanfani, il presidente Caroti

 

 

 

 

Una nuova rivolta è in corso in Tibet. I tibetani continuano ad affermare la propria identità e il desiderio di libertà. Una nuova generazione di tibetani è determinata a finire quello che è stato avviato mezzo secolo fa, quando insorsero sfidando l’occupazione cinese.

 

Durante la rivolta 2008, i tibetani in Tibet portavano bandiere fatte in casa e le issavano in cima agli edifici del governo cinese. Per questo molti di loro sono morti.

Il 10 marzo, alza la bandiera tibetana sul tuo tetto, sul tuo posto di lavoro, sul tuo account, sulla tua auto o in bicicletta.

 

Oggi manifestazione della Comunita Tibetana in Italia e delle Associazioni pro -Tibet. 
11.00: Rep. Popolare Cinese Ambasciata: Sit-in 
12.00: Esposizione della bandiera del Tibet a Palazzo Valentini, Sede della Provincia di Roma 
19.30: Ara Pacis: Manifestazione con evento di artisti, Politiche Personalità e rappresentanti delle Associazioni. Con il Patrocinio di: Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Roma e Comune di Roma.


 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00