Prima Pagina | Cronaca | Contrasto allo spaccio di droga, 24enne denunciato dalla Polizia Municipale

Contrasto allo spaccio di droga, 24enne denunciato dalla Polizia Municipale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Contrasto allo spaccio di droga, 24enne denunciato dalla Polizia Municipale

Gli agenti intervenuti anche per i rilievi di un investimento a Ripa di Olmo

Giornata impegnativa, quella di sabato scorso, per la Polizia Municipale. Nel tardo pomeriggio, intorno alle 18,30, nel corso dell’attività di prevenzione e controllo pianificata dalla Pm nel quartiere di Saione, una pattuglia ha notato un uomo, di colore, che era stato avvicinato da un gruppetto di giovanissimi. Gli operatori si sono subito diretti verso il capannello e i ragazzi si sono sparpagliati rapidamente, correndo in varie direzioni. Gli agenti sono riusciti comunque a bloccare lo straniero: un 24enne del Gambia, T. S. le iniziali, richiedente asilo politico. L’uomo, già noto al comando della Polizia Municipale per precedenti specifici per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sottoposto a perquisizione personale. Gli agenti gli hanno trovato addosso, nascosti negli slip, due involucri contenenti droga, del tipo cannabinoidi. Il 24enne è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria.

La mattina, invece, alle 11 circa, la Sezione Infortunistica della Polizia Municipale é intervenuta per i rilievi di un incidente stradale avvenuto sulla S.S. 73 Senese Aretina, in località Ripa di Olmo. Si è trattato dell’investimento di un pedone di 88 anni, residente nel comune di Civitella in Valdichiana, che mentre stava superando la carreggiata sull’attraversamento pedonale, è stato colpito da un’auto, una Lancia Y, condotta da un 85enne di Monte San Savino. Il ferito è stato trasportato all’ospedale San Donato di Arezzo, dove i medici, constatata la gravità delle lesioni riportate, ne hanno riservato la prognosi, ricoverandolo nel reparto di terapia intensiva.

I rilievi del personale della Pm sono durati fino al pomeriggio e sono terminati con il sequestro del veicolo dell’investitore che è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

 
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

3.00