Prima Pagina | Eventi | Grande successo per il concerto di solidarietà a favore della ricostruzione dell'Istituto "Nelio Biondi" di Camerino

Grande successo per il concerto di solidarietà a favore della ricostruzione dell'Istituto "Nelio Biondi" di Camerino

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Grande successo per il concerto di solidarietà a favore della ricostruzione dell'Istituto "Nelio Biondi" di Camerino

Tutto esaurito all'Auditorium di Arezzo Fiere e Congressi

 

Tantissima gente all'Auditorium di Arezzo Fiere e Congressi per il concerto di solidarietà a favore della ricostruzione dell'Istituto “Nelio Biondi” di Camerino, distrutto dal sisma che nel 2016 ha colpito il centro Italia. “Sold out” già da giorni, il concerto, organizzato dal Comune di Arezzo e dall'Associazione “UnAltroPremio – Festiv'Art 2.0”, ha regalato una straordinaria serata di musica nell'esecuzione magistrale della Filarmonica del Teatro Regio di Torino diretta dal Maestro Giancarlo De Lorenzo, con al pianoforte Rita Cucè. Le note della sinfonia nr. 10 K.74 e del Concerto per pianoforte e orchestra n. 14 in Mi bemolle maggiore K.449 di Wolfgang Amadeus Mozart prima, e quelle della Sinfonia Funebre di Franz Joseph Haydn nella seconda parte, hanno inaugurato il progetto del quale il Comune di Arezzo si è fatto capofila, che vede impegnata l'Associazione “UnAltroPremio” nell'organizzazione di una serie di appuntamenti musicali in varie piazze del Paese per la raccolta fondi destinata all'istituto musicale di Camerino. Progetto che è tutto nel suo stesso nome, “Da Kabul a Camerino solo andata. In viaggio con Rita Cucè”, nome che racchiude in sè l'esperienza afghana della pianista legata alla costruzione della Victoria Music School di Kabul, la prima scuola di musica aperta alle donne dopo anni di regime talebano, nei primi anni del 2000 e la volontà di far ripartire una realtà come quella di Camerino. Il fil rouge, le macerie: quelle della guerra come quelle del terremoto, ma al contempo la forza dirompente, positiva e creatrice della musica.

Arezzo, come ha sottolineato il sindaco Alessandro Ghinelli nel suo saluto, ha risposto con la generosità che la caratterizza a questa richiesta di sostegno, generosità che si è concretizzata nella vendita di tutti i biglietti messi a disposizione dall'organizzazione e da tante ulteriori offerte libere, raccolte durante la serata. Grande emozione per Rita Cucè, anima del progetto e straordinaria musicista, così come particolarmente sentito il ringraziamento del vicesindaco di Camerino Roberto Lucarelli, presente alla serata. 
 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0