Prima Pagina | Cultura | “A proposito di Auschwitz. I sommersi e i salvati”

“A proposito di Auschwitz. I sommersi e i salvati”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“A proposito di Auschwitz. I sommersi e i salvati”

Al campus del Pionta un incontro sull’opera di Primo Levi in occasione della Giornata della Memoria - 26 gennaio, ore 10.30



In occasione della Giornata internazionale della Memoria, venerdì 26 gennaio, il dipartimento di Arezzo dell’Università di Siena organizza un incontro sull’opera di Primo Levi dal titolo “A proposito di Auschwitz. I sommersi e i salvati”.
L’incontro, alle ore 10.30 presso il campus del Pionta, nell’aula 3, sarà tenuto dal professor Massimo Bucciantini, docente di Storia della scienza, e vedrà la partecipazione di alcuni studenti aretini che hanno lavorato con il professore sul tema.
Come spiega Bucciantini, "Primo Levi è riuscito a narrare Auschwitz come nessun altro. A sessant'anni dalla pubblicazione di 'Se questo è un uomo', occorre tornare a leggere quel testo insieme al libro che è considerato il suo testamento morale e scientifico, 'I sommersi e i salvati'. Il primo e il suo ultimo lavoro, due libri tra loro strettamente congiunti, l'uno la prosecuzione dell'altro. Due testi che ci riguardano, che parlano di noi come animali-uomini, di noi, uomini e donne, all'alba del ventunesimo secolo". 
Durante la giornata saranno affrontati i temi della comunicazione, della memoria e della vergogna, sui quali Levi ha scritto pagine quanto mai attuali, con particolare rilievo al concetto di "zona grigia", da lui inventato e oggi spesso banalizzato.
Per informazioni: Dipartimento Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale - www.dsfuci.unisi.it.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0