Prima Pagina | Lo Sport | Sei scuole aretine alla scoperta dell’atletica leggera

Sei scuole aretine alla scoperta dell’atletica leggera

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Sei scuole aretine alla scoperta dell’atletica leggera

L’Alga EtruscAtletica ha avviato i nuovi progetti con gli alunni di elementari e medie Gli incontri con le classi hanno l’obiettivo di promuovere la pratica sportiva tra i più giovani

 

 

AREZZO – Un percorso alla scoperta dell’atletica leggera per gli alunni di sei scuole elementari e medie di Arezzo. A proporlo è l’Alga EtruscAtletica che, come consuetudine, ha rinnovato il proprio impegno nella promozione della pratica sportiva e ha organizzato alcuni progetti rivolti agli istituti scolastici cittadini. I tecnici della società aretina saranno protagonisti di una serie di lezioni direttamente nelle scuole in cui i bambini e i ragazzi potranno mettersi alla prova tra le varie discipline di corsa, lancio e salto, conoscendo la ricchezza di questo sport e allenando le loro abilità motorie. La novità di questo anno scolastico è rappresentata dal ritorno nelle scuole medie dopo un periodo di assenza, con cicli di sei incontri che coinvolgeranno un totale di tredici classi e che saranno proposti dall’esperienza di Mauro Melis con il coordinamento della direttrice tecnica dell’Alga EtruscAtletica Gloria Sadocchi. Nel mese di gennaio prenderà il via il percorso con le prime e le seconde della IV Novembre, mentre a marzo la società sarà presente dagli alunni della Margaritone. «L’atletica è composta da tante diverse discipline - spiega Sadocchi, - dunque ognuno può trovarvi un’occasione di crescita e di divertimento. Nel corso degli incontri faremo scoprire e vivere agli alunni la ricchezza di questo sport, permettendo loro di confrontarsi e di mettersi alla prova tra corse, salti e lanci, con la speranza che qualche ragazzo decida di continuare questa esperienza anche al di fuori dell’orario scolastico, provando poi un vero allenamento al campo di atletica».

I progetti che riguardano le elementari, strutturati da Elisa Boncompagni e curati da Marco Rosadini ed Elena Marraghini, rappresentano ormai una tradizione consolidata e, in questo anno scolastico, interesseranno quattro istituti: Ceciliano, Chimera, Montebianco e Pio Borri. La società aretina vanta oggi circa duecento giovanissimi atleti nelle categorie Esordienti e Pulcini, un gruppo in costante crescita proprio in virtù degli sforzi portati avanti per far provare lo sport al maggior numero di bambini e bambine: nei cinque incontri alle elementari sarà proposta un'attività di avviamento alla pratica sportiva finalizzata a migliorare le abilità motorie tra velocità, corsa ad ostacoli, staffette, resistenza, lanci e salto in lungo, oltre a percorsi combinati tra vari esercizi. «L’atletica favorisce una preparazione completa e fornisce quelle abilità motorie propedeutiche alla pratica di ogni sport - aggiunge Boncompagni. - Con i bambini delle elementari puntiamo tutto sul gioco e sul divertimento 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0