Prima Pagina | Eventi | Immobili pubblici inutilizzati in città

Immobili pubblici inutilizzati in città

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Immobili pubblici inutilizzati in città

I primi giorni di settembre il ministro Minniti emanava una circolare, diramata ai prefetti, per fronteggiare l’emergenza abitativa.

La circolare aveva ed ha una sua condivisibile finalità nella parte in cui si preoccupa di evitare occupazioni abusive. E quindi prevenire un reato, nonché evitare i rischi, come già successo, che lo sgombero possa creare disordini e tensioni per la sicurezza cittadina.

La circolare è altresì condivisibile, laddove si preoccupa di individuare immobili confiscati e sequestrati alle organizzazioni criminali e mafiose per un loro riutilizzo in favore di coloro, italiani e migranti, che sono privi di un tetto sotto cui vivere e avere così tutelata la loro dignità

Un tempo si costruivano le case popolari, che poi i Comuni affittavano a prezzi accessibili alle persone con basso reddito. Sebbene gli stessi Comuni (penso soprattutto a Roma), affittavano a prezzi irrisori case di pregio a persone facoltose.

Un piano case è giusto e urgente. E bene ha fatto il ministro ad attivarsi in tal senso. Anche per scongiurare il fenomeno delle occupazioni abusive, che ci fa fare un salto indietro di quaranta anni: quando negli anni Settanta nacquero i movimenti per l’occupazione delle case, sostenuti con piglio “barricadero” da diverse organizzazioni di estrema sinistra.

Un clima che non vorremmo certo rivivere oggi, specialmente con i migranti pronti a difendere i palazzi che hanno occupato.

Lo Stato dia le sue case ai bisognosi, italiani e stranieri. Renda così effettiva la pari dignità sociale e rimuova gli ostacoli d’ordine economico e sociale che limitano la libertà e l’eguaglianza. Come dice e promette la Costituzione, ma senza per questo invadere il diritto di proprietà privata, come la stessa circolare in altra parte lascerebbe immaginare. (Fonte il Sole24ore)

La Brigata Amici dei Monumenti, inserendosi a pieno titolo nel filone, ha organizzato per lunedì p.v. alle ore 17.30, presso il liceo scientifico F. Redi, una conferenza dal titolo: “Immobili pubblici inutilizzati in città”. 

Questa la locandina di presentazione: 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0