Prima Pagina | Lo Sport | L'Alga EtruscAtletica verso il futuro con sessantatre Ragazzi

L'Alga EtruscAtletica verso il futuro con sessantatre Ragazzi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
L'Alga EtruscAtletica verso il futuro con sessantatre Ragazzi

La società vanta un gruppo da record di atleti nati nel 2005-2006, pronti al passaggio nell'agonismo. I Ragazzi vivranno le emozioni delle loro prime gare accompagnati da uno staff tecnico d'eccezione

 

AREZZO – L'Alga EtruscAtletica è proiettata verso il futuro con le promesse della categoria Ragazzi. La società può fare affidamento su sessantatre giovanissimi atleti nati nel biennio 2005-2006 che, militando in uno dei gruppi più importanti e più numerosi della sua attività sportiva, in queste settimane si stanno allenando al campo di atletica di Arezzo per farsi trovare pronti al grande salto verso l'agonismo. I Ragazzi rappresentano infatti la prima occasione per vivere le emozioni delle vere gare e del confronto con coetanei del resto della Toscana, superando la dimensione esclusivamente ludica e motoria che caratterizza la precedente esperienza degli Esordienti e avviando il percorso di formazione tecnica di ogni atleta. Questa categoria si configura come un passaggio fondamentale della crescita di quei talenti che in futuro rappresenteranno l'atletica aretina nelle più importanti competizioni nazionali e internazionali, dunque l'Alga EtruscAtletica ha deciso di investirvi alcune delle sue migliori risorse. Il compito di allenare i Ragazzi è stato così affidato ad uno staff tecnico d'eccezione che affianca l'esperienza di Gloria Sadocchi e di Mauro Melis alla freschezza di due giovani come Marco Rosadini e Anna Visibelli (ex campionessa d'Italia nel salto in lungo). «I Ragazzi sono centrali nella programmazione della nostra società - spiega il presidente Stefano Arniani. - Il biennio trascorso in questa categoria ha l'obiettivo di appassionare all'atletica agonistica e di formare veri atleti capaci di padroneggiare i fondamenti tecnici delle discipline di corsa, lancio e salto. Siamo dunque orgogliosi di poter vantare un gruppo da record con ben sessantatre ragazzi e ragazze che fanno sperare in un roseo futuro per l'Alga EtruscAtletica».

Gli atleti dei Ragazzi si stanno preparando in vista del 2018 quando, molti di loro, vivranno le emozioni del debutto in alcune delle gare più importanti della Toscana e d'Italia: a gennaio, ad esempio, è in programma il Meeting Nazionale Indoor di Ancona, mentre a febbraio si terranno i Campionati Regionali Indoor a Firenze. Successivamente inizierà la stagione di gare all'aperto che, con cadenza quasi settimanale, vedrà i giovani dell'Alga EtruscAtletica impegnati in pista fino al mese di ottobre con l'ambizione di poter festeggiare qualche titolo regionale e di poter confermare un numeroso gruppo di atleti tra i migliori chiamati nella rappresentativa aretina impegnata al Trofeo delle Provincie. «L'atletica - aggiunge Sadocchi, - è uno dei pochi sport che vede maschi e femmine svolgere sempre attività insieme, favorendo un ulteriore motivo di confronto e di crescita. Ad ogni allenamento respiriamo passione, entusiasmo e impegno, dunque ci avviciniamo al nuovo anno con grandi speranze».

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0