Prima Pagina | Salute e sanità | Prevenzione oncologica, la Lilt archivia il Nastro Rosa 2017

Prevenzione oncologica, la Lilt archivia il Nastro Rosa 2017

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Prevenzione oncologica, la Lilt archivia il Nastro Rosa 2017

 

AREZZO – La Lilt di Arezzo archivia la venticinquesima edizione della campagna Nastro Rosa. L'evento è stato animato dall'obiettivo di sensibilizzare sull'importanza della prevenzione del cancro al seno, la patologia oncologica più diffusa tra le donne ma anche una di quelle con la più alta percentuale di guarigione se curata con tempestività. Il Nastro Rosa 2017 ha così visto la Lilt di Arezzo impegnata per tutto il mese di ottobre in una campagna di informazione legata alle buone pratiche per scongiurare questa forma tumorale e per individuarlo in caso di comparsa, sensibilizzando verso l'importanza di sottoporsi periodicamente a controlli per tenere sotto osservazione il proprio corpo. Per stimolare tali buone pratiche, l'associazione ha garantito la possibilità di sottoporsi a visite senologiche gratuite tenute da medici del territorio che hanno volontariamente posto il proprio tempo e la propria professionalità al servizio della campagna. «L'invito - spiega Ivan Cipriani Buffoni, presidente provinciale della Lilt, - è stato rivolto ad entrambi i sessi (il tumore al seno può infatti colpire anche gli uomini) ed è stato raccolto da tante aretine che hanno fissato visite per sottoporsi alle ecografie e per valutare il loro stato di buona salute: questo servizio gratuito ha permesso al Nastro Rosa di raggiungere l'obiettivo di far parlare di tumore al seno e di sensibilizzare verso il valore della prevenzione».
I controlli costituiscono la prevenzione secondaria necessaria per aumentare le possibilità di guarigione in caso di comparsa della patologia, ma devono essere affiancati da una parallela prevenzione primaria che poggia prevalentemente su un corretto stile di vita. Per questo motivo, la Lilt ha condotto anche una campagna informativa volta a spiegare l'importanza di un'alimentazione sana e bilanciata, a far capire i rischi legati all'assunzione di alcool e tabacco, e a stimolare una regolare attività fisica: queste piccole attenzioni sono fondamentali per migliorare, giorno dopo giorno, la qualità della vita e per allontanare lo spettro dei tumori.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0