Prima Pagina | Comunicati stampa | Renzi in visita allo stand Cantarelli, Donati: «Fiducia nel lavoro del commissario per il futuro dell’azienda e il mantenimento dei livelli occupazionali»

Renzi in visita allo stand Cantarelli, Donati: «Fiducia nel lavoro del commissario per il futuro dell’azienda e il mantenimento dei livelli occupazionali»

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Renzi in visita allo stand Cantarelli, Donati: «Fiducia nel lavoro del commissario per il futuro dell’azienda e il mantenimento dei livelli occupazionali»

 

Questa mattina, a Firenze, l’onorevole Marco Donati ha fatto visita allo stand Cantarelli, a Pitti Uomo, insieme con il sindaco di Cortona, Francesca Basanieri. Presenti allo stand, oltre al commissario Leonardo Romagnoli, anche numerose lavoratrici alle quali l’azienda ha voluto riconoscere pubblicamente il merito per l’elevata qualità delle produzioni.

«Era importante – ha dichiarato Donati – essere qui oggi per dimostrare attenzione per il lavoro del commissario, che ha voluto fortemente la partecipazione a Pitti, e per coloro che lavorano in quest’importante azienda».

Presente a Pitti, non è voluto mancare allo stand neppure Matteo Renzi che si è trattenuto qualche minuto con le lavoratrici della Cantarelli.

«Sono molto soddisfatto – continua Donati – che Matteo Renzi, presente in Fiera, abbia dimostrato attenzione verso questa crisi aziendale così delicata e complessa, soffermandosi per qualche minuto con le tante collaboratrici della Cantarelli».

Adesso speriamo che la kermesse fiorentina possa portare non solo attenzione ma anche ordini per lo storico marchio e per i suoi lavoratori che, in un momento di estrema difficoltà, hanno dimostrato un attaccamento non comune al lavoro e all’azienda: «Ognuno, per il proprio ruolo sta dando il massimo – ha concluso Marco Donati –, perché la Cantarelli possa continuare a produrre abbigliamento di qualità e vengano salvaguardati i livelli occupazionali».

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0