Prima Pagina | Lo Sport | Il Vasari Rugby fa un passo verso la permanenza in serie B

Il Vasari Rugby fa un passo verso la permanenza in serie B

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il Vasari Rugby fa un passo verso la permanenza in serie B

 

Importante risultato domenica 9 aprile ad Arezzo, il Vasari Rugby ha battuto il Baldi Jesi per 27-17 aggiudicandosi 4 punti decisivi per sorpassare lo Jesi e portarsi al momento fuori dalla zona retrocessione.

La partita sembrava ormai risolta già al 20’ quando il Vasari era in vantaggio per 20-0 con un calcio da 3 messo a segno da Grotti e due mete di Bardelli, entrambe trasformate dallo stesso Grotti. Ma lo Jesi, per il quale la partita era decisiva come per gli aretini, ha cominciato a giocare e, complice un calo del Vasari che forse credeva che ormai la gara fosse in discesa, mette a segno una meta (non trasformata) e chiude i primi 40’ sul 20-5.

Il secondo tempo è ancora a favore dello Jesi che mette a segno due mete (al 52’ n.t. e al 61’) portandosi così a 20-17, a un soffio dal pari. Pari che sfuma per un calcio da 3 punti a favore dei marchigiani che però non centra i pali.

Nel finale il Vasari riprende le forze, consapevole del rischio che sta correndo, e riesce ad andare in meta con Fiore (trasf. Grotti) all’ultimo minuto per fissare il risultato sul 27-17.

Il pubblico ha assistito a una gara combattuta, per entrambe le formazioni la partita era decisiva, ma c’è ancora strada da fare per salvarsi matematicamente e bisogna andare avanti affrontando il Bologna 1928 fuori casa il 23 aprile, il Livorno Rugby in casa il 30 aprile (altra partita decisiva) e per ultimo l’Amatori Parma a Parma il 7 maggio.

 

L’Under 18 del Vasari Arco Rugby vince anche all’Elba

L’Under 18 della franchigia  Vasari Arco Rugby non si ferma e supera anche l’Elba Rugby fuori casa. La partita è in calendario per il Girone 3 della fase a spareggi per l’accesso al campionato Elite.

La gara inizia con una supremazia del Vasari, ma al dodicesimo l'Elba va in vantaggio a sorpresa con meta trasformata, ma la reazione del Vasari è immediata e al ventiquattresimo  Renzetti realizza la meta (trasf. Panarese) con un’incursione inarrestabile. La supremazia del Vasari risulta evidente e tutto fa sperare in un risultato favorevole, data anche la qualità del gioco espresso dai ragazzi allenati da  Massarutto.

Al 25’ però i padroni di casa per infortunio perdono un giocatore e, a causa dell’impossibilità di sostituirlo e trovandosi l’Elba Rugby in numero inferiore a quello previsto, l’arbitro è costretto a sospendere la partita il cui risultato, come da referto del Giudice Sportivo, è fissato sullo 0-20 in favore del Vasari.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0