Prima Pagina | Puntodivista | La forza vi assista, quando i tempi non sono maturi, ma anzi aspri.

La forza vi assista, quando i tempi non sono maturi, ma anzi aspri.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La forza vi assista, quando i tempi non sono maturi, ma anzi aspri.
 

 
Non è mai facile portare le proprie condoglianze per un lutto, ma ci sono situazioni in cui diviene magone foriero di riflessioni. Pur nella certezza di tale passaggio, certezze non ci sono.
Tale il caso di Annamaria, deceduta a 45 anni dopo una lunga battaglia.
Talvolta si sente dire che la morte è una liberazione, salvo rendersi conto che in troppi casi così non è. Soprattutto perché si applica il proprio metro a misure altrui.
O anche che è ingiusta, ma sappiamo tutti che essa è propria della vita. Come tale ci coglierà prima o poi. Per questa forcella temporale si introducono ulteriori dispiaceri, che possono presentarsi sia colla precocità che col ritardo, anche per la presenza di familiari coinvolti.
Il tema della morte è presente in tutte le discipline filosofiche o religioni, taluni riescono a trovarvi un equilibrio che difficilmente appaga chi resta. Ma dove vai son cipolle...
Un forte abbraccio a chi oggi come domani si sente colpito con particolare durezza e l'augurio che la forza li sostenga, aldilà delle parole di una giornata.

 
Annamaria Macrì Ricciarini è al primo piano della CroceBianca di Arezzo; sabato alle 15 cerimonia in duomo ad Arezzo.
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0