Prima Pagina | Comunicati stampa | Approvata la legge sulla sicurezza, Donati (Pd): «Nuovi strumenti ai sindaci per contrastare fenomeni di violenza, incuria e abbandono»

Approvata la legge sulla sicurezza, Donati (Pd): «Nuovi strumenti ai sindaci per contrastare fenomeni di violenza, incuria e abbandono»

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Approvata la legge sulla sicurezza, Donati (Pd): «Nuovi strumenti ai sindaci per contrastare fenomeni di violenza, incuria e abbandono»

 

Sicurezza integrata e urbana, maggiori poteri ai sindaci, tutela e decoro delle città, contrasto alle occupazioni arbitrarie d’immobili, regole più stringenti per gli esercizi pubblici sulla somministrazione delle bevande alcoliche, contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, braccialetti elettronici per i sorvegliati speciali, contrasto a deturpamento e imbrattamento di cose altrui e contro i parcheggiatori e i guardiamacchine abusivi.

Sono questi alcuni dei temi trattati nella legge che converte il DL n. 14 del 20 febbraio 2017, approvata ieri alla Camera, che tende a unire il contrasto alle attività specificatamente criminali con quelle attività che acuiscono il disagio e l’insicurezza nelle nostre città. Un provvedimento fortemente voluto dal ministro dell’Interno Marco Minniti con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza nelle città.

«Ci sono molto esigenze alle quali la politica deve dare una risposta – afferma l’onorevole aretino Marco Donati –. Una di queste è certamente la richiesta di sicurezza dei cittadini che dentro una società in evoluzione si sentono indifesi contro nuove e vecchie criminalità. Dalla certezza della pena per reati odiosi che colpiscono il privato al decoro urbano la distanza è ampia, ma è proprio dentro questo spazio che si costruisce una nuova coesione sociale, nel rispetto delle leggi vigenti da parte di tutti. Solo così possiamo sperare di dare una risposta concreta alle esigenze di sicurezza dei cittadini italiani».

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0