Prima Pagina | Puntodivista | "Maria Maddalena in meditazione" attribuita alla bottega di Guido Reni, in Asta ad Arezzo il 12 marzo

"Maria Maddalena in meditazione" attribuita alla bottega di Guido Reni, in Asta ad Arezzo il 12 marzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
"Maria Maddalena in meditazione" attribuita alla bottega di Guido Reni, in Asta ad Arezzo il 12 marzo

Ho avuto modo di osservare per due giorni questo lavoro attribuito alla bottega di Reni, ho osservato la stesura pittorica, i colori, i volti, ho comparato le immagini con altri lavori storicamente attribuiti al grande Maestro bolognese e sono sempre più convinto che ci troviamo di fronte ad una meravigliosa opera su cui è intervenuto in maniera importante il Maestro. Sicuramente la composizione è di un allievo di bottega e riporta alla Maddalena conservata nel Museo di Palazzo Barberini a Roma, è coeva alla stessa ( 1630-1635 ) e Reni è sicuramente intervenuto nei volti della Maddalena e degli angeli, forse nelle mani della Santa, mentre il panneggio, il teschio, l'impianto in generale denotano una qualità esecutiva inferiore. Era usuale ripetere i soggetti e realizzare " copie" in bottega da parte degli allievi, indubbiamente ci troviamo di fronte ad un quadro molto importante e spero che la base d'asta venga ampiamente superata, è stato bellissimo anche solo poterlo vedere dal vivo, poterlo studiare e vederne la qualità. Un ottimo inizio per questa importante iniziativa della Fiera.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0