Prima Pagina | Alle urne (appuntamenti elettorali) | VASAI: “AUGURI DI BUON LAVORO AL NUOVO CONSIGLIO PROVINCIALE”

VASAI: “AUGURI DI BUON LAVORO AL NUOVO CONSIGLIO PROVINCIALE”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
VASAI: “AUGURI DI BUON LAVORO AL NUOVO CONSIGLIO PROVINCIALE”

Il Presidente della Provincia: “Sono certo che collaboreremo con senso di responsabilità e impegno”


All'indomani dell'esito del voto per il rinnovo del consiglio provinciale, il Presidente della Provincia Roberto Vasai formula il suo augurio di buon lavoro ai neo eletti. “Ci attende un lavoro impegnativo, e sono certo che i 12 consiglieri provinciali sapranno svolgerlo nel migliore dei modi – , afferma Vasai. Faccio questa affermazione forte anche dell'esperienza dei due anni appena trascorsi, nei quali non è mai successo che una seduta saltasse per mancanza del numero legale, a differenza di quanto successo in molte altre province. Sono certo che avremo modo di collaborare con senso di responsabilità senza guardare troppo alle dinamiche politiche o a quelle di maggioranza e opposizione, ma non posso comunque che essere soddisfatto che la lista di centrosinistra abbia ottenuto la maggioranza relativa e sei consiglieri su dodici. Mi congratulo anche del risultato della lista 'Progetto Civico' e per l'elezione di un suo consigliere, Francesco Del Siena, una figura in continuità con la presenza nella scorsa legislatura di un consigliere della lista 'Progetto Arezzo' che appoggiava la mia candidatura a Presidente. Non resta quindi che metterci al lavoro, per costruire una Provincia che sia punto di riferimento per i Comuni e che sappia dare servizi adeguati ai cittadini nelle competenze che ad oggi le sono riconosciute. Per farlo, ovviamente, saranno necessarie risorse che oggi non abbiamo, e speriamo che nell'agenda del nuovo Governo questo tema venga affrontato al più presto”, conclude il Presidente della Provincia Roberto Vasai.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0