Al via la ristrutturazione del canile municipale

0

Lavori per 130.000 euro. L’assessore Casi: “struttura più funzionale e più sicura”. La soddisfazione dell’assessore Carlettini
“Con l’approvazione del progetto di fattibilità per la manutenzione straordinaria del canile sanitario abbiamo raggiunto un altro obiettivo, ovvero quello di rispondere al meglio all’obbligo di legge di garantire le migliori condizioni degli animali ospiti delle strutture di prima accoglienza. Sono stati ultimati da poco i lavori per le stanze di degenza per le colonie feline, primo passo di una serie di interventi che renderanno l’ambiente più sicuro, sia dal punto di vista sanitario che dell’accoglienza. Grazie all’intervento di ristrutturazione e risanamento, Arezzo potrà vantare una struttura più funzionale sotto ogni punto di vista”. L’assessore alle opere pubbliche e manutenzione Alessandro Casi annuncia i lavori che interesseranno lo spazio di Via della Cella e l’iter della loro realizzazione, ovvero approvazione del progetto definitivo entro 60 giorni e ultimazione entro 90 giorni lavorativi.

Il progetto di ristrutturazione del canile municipale, redatto dai tecnici dell’Ufficio Manutenzione del Comune, prevede inteventi di sostituzione di tutta la pavimentazione esistente, il completo rifacimento degli intonaci e della tinteggiatura interna, la realizzazione di un controsoffitto al fine di evitare la nidificazione sulle travi della capriata esistente e il rifacimento dell’impianto elettrico. Previsti anche nuovi box per l’alloggio dei cani, in sostituzione dei vecchi in cemento e ormai vetusti: sono 10 in totale, in ferro zincato e comprensivi di impianto elettrico, idrico per abbeveraggio, lavaggio e sistema di prevenzione dal veicolo di malattie infettive. Il tutto per un investimento complessivo pari a 130.000 euro.

Soddisfatto anche l’assessore per le politiche per la tutela e difesa degli animali Giovanna Carlettini: “Non posso che esprimere il mio compiacimento per una decisione che conferma l’attenzione e la sensibilità di questa Giunta ne confronti dei nostri amici a quattro zampe e del loro benessere – commenta Carlettini. – Grazie in particolare all’assessore Casi e ai suoi uffici per il lavoro fin qui svolto e per la prossima ristrutturazione del nostro canile che offrirà un asilo ancora più dignitoso e sicuro agli animali che ne saranno ospiti”.