IL CASO GUCCI DIVENTA UN FILM

0

House of Gucci: il nuovo film di Ridley Scott.

 Un eccellente esempio di omicidio passionale trasformato in un colossal mondiale che aspetta di approdare nel grande schermo.

Patrizia Reggiani, interpretata dalla cantante Lady Gaga, la mandante dell’omicidio dell’ormai ex marito Maurizio Gucci, alias Adam Driver.

Ho potuto prendere parte con un piccolissimo ruolo a questo film che vanta un cast stellare. Dal mostro sacro Al Pacino (Aldo Gucci), gentilissimo e signorile con tutto il cast, comparse comprese, alla statuaria e seducente Madalina Diana Ghenea, nei panni di Sophia Loren, a Lady Gaga che si è mostrata affezionatissima ai fan italiani sin ad Adam Driver, nelle vesti di Maurizio Gucci prima che fosse ucciso, concentratissimo e certosino nel set.

Lady Gaga confermerà le sue già dimostrate doti da attrice? Su A Star Is Born ci aveva fatto sognare a fianco dell’attore e regista del film, Bradley Cooper.

Madalina Ghenea, dopo il suo ultimo film risalente al 2018, viene rilanciata sul grande schermo per interpretare una grande diva del passato. Tutti siamo curiosi di vedere cosa saprà dimostrarci oltra alla sua indubbia bellezza straordinaria.

Tornando alla cronaca di quel 27 marzo del 1995, giorno in cui fu assassinato Maurizio Gucci, imprenditore e presidente della casa di moda Gucci, il dilemma è: davvero la passione può portare a far uccidere l’oggetto dl proprio amore?

Il denominato delitto Gucci non ha solo coinvolto la Reggiani, ideatrice e mandante, ma anche altre figure come l’amica poi divenuta nemica Giuseppina Auriemma, interpretata nel film da Salma Hayek.

Certamente una pellicola tratta da una storia vera che ha segnato il mondo della moda, da non perdere.

Isabella Baldoncini