L’Arezzo neanche considerata tra le ripescabili per la C

5

Come si sospettava da tempo, la SS Arezzo non ha presentato documenti regolari per il ripescaggio in serie C, infatti non è nemmeno stata considerata nell’elenco delle squadre ripescabili. Quel che si può dire, mantenendosi prudenti, è che ad Arezzo abbiamo a che fare con una società di incapaci, disorganizzati e bugiardi.

Il tutto appare oggi inconfutabile per via dei risultati raggiunti (i peggiori da quando esiste l’Arezzo calcio, esclusi i fallimenti), per l’incapacità di costruire dei quadri societari degni di questo nome e una squadra in grado di salvarsi nel campionato scorso (peraltro particolarmente scadente) e per aver taciuto delle irregolarità (o dell’inutilità) al momento del deposito della domanda di ripescaggio. Ora gli sportivi aretini continueranno a fidarsi di certi dirigenti?

È probabile che questi ultimi inventeranno delle motivazioni che i più timorosi (di rimanere senza società) accetteranno sperando in un improbabile recupero delle posizioni perdute. Purtroppo peggio di così non si può fare, e questo a oggi è un dato di fatto.