ITS Energia e Ambiente consegna diplomi

0

Il Presidente Macrì: “Auguro ai neo diplomati ITS i migliori successi nel mondo del lavoro. Presto un corso anche ad Arezzo”

Nella cornice della Casa dell’Energia di Arezzo, alla presenza del Presidente Francesco Macrì dell’Amministrazione aretina e di istituzioni e aziende, si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna dei diplomi ITS Energia e Ambiente agli studenti che hanno completato il biennio di studi e formazione per i corsi di “TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI” e “TECNICO PER IL RISPARMIO ENERGETICO DELL’EDILIZIA SOSTENIBILE”. Tra legittima soddisfazione e tanta emozione, un momento particolarmente significativo per i ragazzi, ora pronti ad affacciarsi nel sempre più competitivo mondo del lavoro, ma anche per le famiglie, i docenti e lo staff. “Siamo orgogliosi – ha dichiarato il presidente di ITS Energia e Ambiente Francesco Macrì – di avere accompagnato i nostri ragazzi fino al conseguimento di questo titolo, che certifica quella formazione altamente specializzata sempre più richiesta dalle aziende, oggi strumento indispensabile per affrontare le inedite sfide che presenta il mondo del lavoro”. ITS Energia e Ambiente rappresenta infatti oggi, nel nostro Paese, la porta d’accesso principale per una sicura occupazione, se consideriamo che ben oltre l’80% dei neo diplomati si ritrova impiegato, in parte direttamente nelle aziende partner dell’Istituto: “Abbiamo favorito – prosegue Macrì – l’ingresso di molte nuove aziende nella compagine sociale della Fondazione ITS e tutte assolute protagoniste nei propri settori di mercato”.

La presenza di queste aziende in ITS, il dialogo continuo con le stesse, gli stage aziendali in Italia e all’estero, unitamente ad un percorso di studi tecnico specialistico innovativo e sempre all’avanguardia, rappresentano la migliore garanzia di uno sbocco occupazionale certo e di qualità per i neo diplomati. Anche dal rafforzato ruolo di Estra s.p.a., azienda leader nella fornitura di luce e gas, sempre più centrale nelle dinamiche della Fondazione, potrebbero giungere a breve novità di rilievo: “Da sempre gli ITS nascono come espressione di un territorio, riconoscendone i bisogni e fornendo figure professionali che possano integrarsi con il tessuto produttivo. Per questo, parallelamente al potenziamento della sede centrale, stiamo lavorando – anticipa Macrì – all’attivazione di un corso ad Arezzo a partire dal biennio 2019/2021, per fornire un’ opportunità in più per i giovani aretini che vorranno iscriversi”.

Ai neo diplomati è giunto il saluto anche del responsabile dell’Ufficio scolastico provinciale Dott. Roberto Curtolo, rappresentato da Tiziana Nocentini, il quale ha dichiarato che  “La funzione degli ITS è strategica per lo sviluppo di un territorio. Consente l’acquisizione di elevati livelli di competenze tecnico scientifiche misurate sui bisogni delle imprese, mantenendo corta la filiera della formazione nel contesto del territorio stesso. Il settore specifico dell’ITS Energia e Ambiente appare  una scelta lungimirante volta a sostenere i processi di innovazione delle imprese operanti nell’intera area regionale, e non solo. La premiazione di oggi, qui ad Arezzo, è il primo passo verso l’avvio di un percorso formativo ITS nello specifico settore anche nella nostra provincia, importante per i suoi giovani e per le sue scuole, data la trasversalità della possibilità di accesso ai corsi. Ci auguriamo che le scuole Aretine rispondano a questa sollecitazione che crea opportunità formative importanti per i giovani dopo il diploma”.

 “In Italia non possiamo trasformarci in consumatori passivi – ha concluso Macrì – dobbiamo affrontare le nuove sfide in tema di ambiente, innovazione tecnologica, smaltimento dei rifiuti, capaci di cogliere le opportunità che la rivoluzione tecnologica offre, creando nuove figure professionali altamente specializzate. In questo, ITS Energia e Ambiente è all’avanguardia, rappresentando la connessione ideale tra le attuali ed emergenti esigenze delle aziende, quindi il mondo del lavoro, della scuola e le legittime aspirazioni lavorative delle nuove generazioni”.

La Fondazione ITS – Istituto tecnico superiore “Energia e Ambiente” è una fondazione di partecipazione, costituita da Province ed enti locali toscani, ordini professionali, associazioni di categoria, agenzie formative, Dipartimenti e Poli tecnologici delle università toscane, i più rappresentativi istituti scolastici di ambito tecnico del territorio e oltre dieci aziende toscane operanti nel settore energetico e ambientale. Dal marzo 2016, l’ITS “Energia e Ambiente” della Toscana coordina la rete nazionale che riunisce le 12 Fondazioni ITS dell’area efficienza energetica presenti in 10 regioni italiane.