L’Alga EtruscAtletica coglie medaglie al Meeting Nazionale di Ancona

0

Gli atleti della società aretina hanno ottenuto tanti bei risultati in salto in lungo, salto triplo e 400 piani

Settanta atleti saranno ad Ancona anche il 26 e il 27 gennaio per il Meeting Nazionale Giovanile Indoor

AREZZO – Due primi posti, un secondo posto e due terzi posti di spessore nazionale per l’Alga EtruscAtletica. La società aretina è scesa in pista al Meeting Assoluto Indoor di Ancona con un gruppo dei suoi atleti di maggior esperienza che si sono messi alla prova nelle varie disciplina di salto e corsa contro alcuni dei maggiori rappresentanti dell’atletica italiana (tra i partecipanti era presente anche il noto velocista Filippo Tortu), riuscendo ad ottenere tanti risultati positivi.

Il piazzamento più rilevante è merito di Anna Visibelli del 1993 che ha vinto il salto in lungo con 6,02 metri, dimostrando di aver pienamente ritrovato quella condizione che nelle scorse stagioni l’ha vista rientrare tra le migliori saltatrici italiane. Nella stessa disciplina è emersa Giulia Mazzini del 2002 che è risultata come la prima tra le Allieve in gara con un 5,44. Nel salto triplo, invece, ha brillato Marco Rosadini del 1992 che ha raggiunto il suo record personale di 15,37 metri e che ha meritato il terzo gradino del podio, ma ha ben figurato anche Matteo Tanganelli del 2002 che ha raggiunto i 13,65 che sono valsi il secondo posto tra i suoi coetanei degli Allievi. L’ultimo risultato aretino di spessore è stato ottenuto da Lisa Capacci del 2001 che ha corso i 400 piani in 59”22 che sono stati il terzo miglior tempo nella categoria Junior. Il grande assente della gara è stato Simone Tecchi che, dopo il record italiano nei 50 ostacoli Allievi, non è partito a causa dell’influenza.

L’Alga EtruscAtletica tornerà ad Ancona anche il prossimo fine settimana, con una numerosa squadra che sabato 26 e domenica 27 gennaio disputerà la prima gara del 2019 con il Meeting Nazionale Giovanile Indoor. La società aretina affronterà questa trasferta con oltre settanta atleti delle categorie Ragazzi, Cadetti e Allievi che, accompagnati da diciassette tecnici, si misureranno con coetanei di tutta la penisola in preparazione ai prossimi campionati toscani e italiani. La gara sarà particolarmente emozionante soprattutto per i Ragazzi che, saliti dagli Esordienti e al primo approccio con l’agonismo, potranno per la prima volta confrontarsi con una manifestazione di alto livello e di spessore nazionale. «In queste settimane – commenta la responsabile del settore agonistico Gloria Sadocchi, – i riflettori dell’atletica italiana sono concentrati su Ancona. Il Meeting Nazionale Giovanile rappresenta un appuntamento atteso a cui, stagione dopo stagione, partecipiamo con tutti i nostri agonisti del vivaio per permettere loro di vivere le emozioni di una trasferta tanto impegnativa e di un confronto con avversari di tutta la penisola: siamo pronti a rinnovare questa tradizione partendo alla volta della Marche con una delegazione di quasi novanta persone tra tecnici e atleti».