Prima Pagina | Da vedere | FIERA DI GIUGNO: UN ANNIVERSARIO ALL'INSEGNA DELLA VITALITA' e CON UNA CARTOLINA-RICORDO

FIERA DI GIUGNO: UN ANNIVERSARIO ALL'INSEGNA DELLA VITALITA' e CON UNA CARTOLINA-RICORDO

image

Nell’edizione che si apre domani, la Fiera Antiquaria soffia simbolicamente sulle sue quarantaquattro candeline e festeggia l'anniversario con rinnovata vitalità e con una cartolina-ricordo che verrà distribuita a tutti gli espositori perché, a loro volta, possano distribuirla ai loro clienti.

 

 

 

Una cartolina – in bianco e nero – con un’immagine della Fiera in piazza Grande e con due date simbolo: 2 giugno 1968 / 2 giugno 2012. Ovvero, quarantaquattro anni di ininterrotta attività a favore del mercato antiquariale in piazza.

Quattro decenni che hanno visto il cambiamento della società, che ne hanno registrato la mutevolezza dei gusti, compreso quello relativo alle scelte abitative ma che testimoniano implicitamente  la vitalità della manifestazione capace di attraversare gli anni ed i decenni con proposte sempre apprezzabili e di interesse.  

Gli espositori hanno confermato la loro presenza e, da alcune anticipazioni, sembra che proporranno, tra gli altri, singolari oggetti di arte orientale (tra cui pugnali persiani ed indonesiani del XVIII-XIX secolo) e - complice la bella stagione - vari arredi per l'esterno, provenienti soprattutto dalla Provenza, e panchine inglesi da giardino in ghisa.

Domani verrà ufficialmente aperta la nuova sede dell’associazione Fiera Antiquaria, in via Cesalpino 44, nello spazio di proprietà della Fraternita dei Laici. Una sede – per il momento aperta solo nei giorni di Fiera – ma che, nelle intenzioni dell’associazione, sarà destinata ad aperture anche fuori dai giorni canonici della manifestazione.