Comunicazioni politico / istituzionali

30/10/2009 14:39:00

By Paolo Casalini

Con la morte di Stefano Cucchi è l'Italia del "diritto" che è caduta dalle scale...

Mio figlio in quei momenti era sotto la tutela dello Stato – ha detto Giovanni Cucchi - dunque questa vicenda non può passare sotto silenzio. E dato che e' stato preso in consegna dai Carabinieri chiediamo chiarezza anche al ministro della Difesa Ignazio La Russa'' ... Leggi tutto

26/10/2009 15:24:00

By La redazione

Banca Etruria: “bonus” milionario al presidente defenestrato

Un emolumento straordinario di complessivi 1,3 milioni di euro oltre 120.000 euro annui per un patto di non concorrenza della durata di 5 anni che in sostanza è un vitalizio da 10.000 euro al mese. In allegato scaricabile il testo completo della relazione all'assemblea dei soci ... Leggi tutto

24/10/2009 01:44:00

By La redazione

Comunicato del Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

Impiccato un giovane di 21 anni arrestato a 17 perchè accusato di omosessualità ... Leggi tutto

Info Autore

Comunicazioni politico / istituzionali Comunicazioni politico / istituzionali Il bisogno di poter dire “la nostra”, ci spinse in una calda estate del 2009 a far nascere questo sito. Non abbiamo pretese imprenditoriali, siamo tutti volontari che vivono d’altro, e nemmeno desideriamo primeggiare in un ambiente dove chi lo fa per lavoro, ha tutti i diritti di vivere dai proventi delle sue fatiche. Non ho alcun titolo da vantare se non la mia intelligenza. Ho fatto mediamente bene lo scientifico, ho frequentato, ma ho anche lasciato a mezza via, la facoltà di giurisprudenza. E fu un errore. Non ho mai fatto politica attiva perché non è nel mio carattere. Faccio fatica a confrontarmi con l’ipocrisia. Non riesco a difendere idee in cui non credo, anche perché le mie personali convinzioni hanno il sopravvento sulla disciplina e il senso di appartenenza a qualsiasi partito politico. Sono politicamente un laico anche se intimamente.. sono affari miei. Apprezzo l’onestà intellettuale anche in coloro che sbagliano nel nome di una massima che ha regolato sempre il mio pensiero: “Chi cerca la verità è disposto a cambiare idea, chi cerca di avere ragione, vuol andare con la propria idea al di là della verità”.

Naviga in archivio

2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009